come adottare uno stile di vita sano

Come adottare stili di vita salutari

Tags: Magazine

La “quarantena” è stata un po’ come “resettarsi” e ricominciare con uno spirito nuovo, promettendo di vivere più sani e più felici. Forse tra i tuoi buoni propositi c’è la promessa di fare 10 minuti di meditazione ogni giorno, di mangiare più verdura che grassi o di fare un certo numero di passi quotidiani.

Se però desideri che le tue nuove abitudini si trasformino in una vera routine questa volta, prova questi consigli degli esperti su come sviluppare abitudini sane.

Sviluppare abitudini sane: quanto tempo occorre

Lavarsi i denti e mettere la cintura di sicurezza sono diventate buone abitudini automatiche che fai ogni giorno.

Quindi, quanto tempo ci vuole per acquisire la stessa abitudine per cose come “allenarsi con coerenza” e “mangiare in modo sano” automaticamente?

Forse avrai sentito che un’abitudine può radicarsi allo scattare del numero magico di 21 giorni, sembra che la scienza del cambiamento del comportamento sia progredita significativamente negli ultimi due decenni e recentemente la University College di Londra ha fatto luce sulla variabilità con cui si adotta un’abitudine.

“Il tempo necessario per adottare una nuova abitudine dipende dalla complessità del comportamento desiderato”, ha affermato. Ad esempio, l’abitudine di bere più acqua ogni giorno può richiedere fino a 18 giorni per alcune persone, mentre qualcosa di complesso come l’interval training per una maratona può richiedere diversi mesi.

Abilità, motivazione e ambiente sono tutte variabili che possono influenzare il tempo necessario per imparare una nuova abitudine”, ha spiegato. “Tuttavia, la ricerca ha concluso che la maggior parte delle abitudini può essere “installata”, in media, in 66 giorni.” Quindi, se si inizia una nuova abitudine, dal 1 luglio, la maggior parte delle persone la trasformerà in un’abitudine nell’arco di 2 mesi, entro il 1 settembre (non so se questo ti fa sentire meglio o peggio!).

Esiste una teoria, secondo cui, ci sono tre fasi psicologiche che rendono più difficile l’installazione di un’abitudine. Eccole:

  1. Fase 1: te ne vuoi liberare
  2. Fase 2: ti stai adeguando e sta diventando più facile.
  3. Fase 3: stai entrando in una routine e sta diventando progressivamente più facile.

Durante queste 3 fasi, ti accorgerai del cambiamento quando l’abitudine passerà dal richiedere tutta la tua attenzione e il sentirti a disagio nel momento in cui stai per fare l’ultimo sforzo, al momento in cui il comportamento diverrà automatico, senza sforzo alcuno e nessun autoconvincimento, quasi inconsciamente.

Quindi, anche se adottare una nuova abitudine può sembrare difficile, all’inizio, sapere che vi sarà una data di scadenza in cui tutto diventerà più facile può aiutarti a non arrenderti!

Ultimi post

Tags: Magazine

Potrebbe interessanti anche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta la nostra cookie policy.