running di coppia

Corri con il tuo lui? E’ vero amore!

Tags: Magazine

San Valentino si avvicina. E tu hai mai pensato che fare running e partecipare ad una maratona può essere un ottimo piano per trovare un partner, oppure addirittura il momento perfetto per chiedere la mano della tua fidanzata o fidanzato storica/o? Ebbene tra i benefici della corsa sembra vi siano anche questi e se cupido è un po’ più pigro del solito, a giudicare dai racconti che si trovano in rete, il fitness e, in particolare, il running può sostituirlo e dare una mano alla sorte. Tutta colpa di quel senso di euforia e di benessere scatenato dalla corsa che ci farebbe correre all’infinito ignorando la fatica e lo sforzo, conosciuto come runner’s high.

Insomma correre scatena endorfine tali da sortire l’effetto di una droga naturale…quindi attenzione potreste darvi alla testa e farvi sentire così felici e invincibili, anche come coppia, da indurvi a chiedere alla vostra ragazza di sposarvi o farvi innamorare di una vostra partner di corsa! Stare alla larga se non interessati!

5 Motivi per correre in coppia

Chiaramente stiamo scherzando e l’eccitazione prodotta dalla corsa non può che farvi stare meglio con voi stessi e rendere un rapporto, già avviato o consolidato, ancora più solido o divertente! Fitness magazine, un blog statunitense, riporta diversi casi in cui delle coppie si sono conosciute attraverso la comune passione del running e di altre che invece sono convolate a nozze alla fine di una maratona. E’ un reportage suggestivo in cui entrano in gioco diversi motivi che rendono unico e speciale condividere la corsa con la persona che ami. Dopo aver letto gli incredibili racconti sul magazine di queste coppie ne abbiamo estrapolato alcuni.
1. Sostegno reciproco. Il ragazzo di una coppia che si è conosciuta attraverso un app di running ha detto: “La corsa rimarrà sicuramente una grande parte della nostra vita. È solo un modo davvero speciale per condividere il tempo l’uno con l’altro, e qualcosa che entrambi apprezziamo davvero. Può essere uno stile di vita difficile da capire, quindi avere qualcuno che lo apprezza e qualcuno che ti sostiene in esso è davvero significativo.” La storia di Andrew e Lisa è davvero emozionante: attraverso l’app Strava che è anche un social per runner-addicted si sono prima conosciuti e poi lui ha cominciato ad intitolare e a dedicare ogni sua maratona, con una frase che segnava una tappa del loro amore a lei, finchè le ha chiesto di sposarla. Un ottimo modo di usare i social, non credete?
2. Rafforzare la coppia. Runner’s high. Che effetto ha questa euforia dettata dal rilascio di endorfine nel nostro organismo? Beh anche sulla coppia ha un effetto rilassante, aumenta il desiderio sessuale, il benessere di coppia. Non solo quindi condividere una passione così bella e unica rafforza la relazione ma la rende più viva perché si condivide un momento di divertimento ed euforia che non può che generare associazioni e ricordi positivi!
3. Romanticismo. Condividere percorsi e paesaggi mozzafiato soprattutto se il running diventa una passione che vi porta ad itinerari sempre più lunghi e alternativi, magari a condividere con i vari social le mappe e i posti più indimenticabili, come il promontorio che dà sulla baia di San Francisco dove Andrew ha chiesto a Lisa di sposarla, può essere davvero molto romantico!
4. Focalizzare un cammino comune. Tagliare il traguardo di una maratona insieme è una metafora molto iconica di un percorso di coppia che culmina con una tappa importante (un matrimonio, una convivenza ecc…) e vi farà sentire più forti!
5. Correre con il partner è un modo per migliorarci: la competizione è una forte motivazione a non smettere di correre e a migliorare la nostra prestazione!

Buona corsa e Buon San Valentino!

Ultimi post

Tags: Magazine

Potrebbe interessanti anche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta la nostra cookie policy.