sport universitari

Universitari, gli sport preferiti

Tags: Magazine

Che cosa vogliono gli under 30 dallo sport, quella fascia che è stata definita Millennials tra i 20 e i 30 anni? Beh secondo lo studio di Technogym sui Millennials questa generazione ha davvero molti strumenti mentali per superare la sedentarietà ma vuole dettare le regole dentro un centro sportivo e ottenere un workout personalizzato, tagliato sulle loro esigenze.

Ma quali sport piacciono agli under 30? Consideriamo che sono gli universitari quelli che più praticano sport in quanto la pratica dell’attività fisica è legata al titolo di studio: il 51,4% dei laureati fa attività fisica contro il 36,8% dei diplomati. Ma cosa vogliono quindi dal fitness e dallo sport?

Il fitness espresso e social

Se avete tra i 20 e i 30 anni sarà più probabile incontrare i vostri coetanei ai corsi fitness i gruppo e ancora di più espressi: parliamo di quelle discipline a circuito con una durata di circa 30 minuti che risolvono il problema della mancanza di tempo, ancora molto sentita da chi sceglie di fare sport.  I corsi più “gettonati” sono: HIIT, Interval training, Cross – training. In aggiunta non basta essere veloci ed efficaci ma soprattutto social, in tutti i sensi. Oltre ad essere interessati a condividere le loro esperienze fitness tramite selfie, social e app monitorando anche i loro risultati di performance e condividendoli, i Millennials vogliono socializzare in palestra: per loro l’attività fisica non è un lavoro faticoso ma un modo per divertirsi e conoscere altri amici.

University games: social exercise

Cosa è social per gli universitari? In primo luogo la possibilità di condividere sui social il proprio workout ma ancora la partecipazione a corsi di gruppo che loro trovano più coinvolgenti e infine competizioni, gare, come i nostri University games, per sfidare i loro amici o degli sconosciuti, per stringere nuove relazioni e divertirsi il più possibile.  E’ questo che i Millennials intendono per “social exercise“.

Quindi tra i corsi più ricercati ci sono i circuiti in stile boot camp, spartan training, military fitness e group cycling perchè pedalare in gruppo soddisfa molto di più la loro esigenza di stare insieme e di relazioni sociali rispetto al ciclismo outdoor. Il group cycling inoltre soddisfa anche la passione per la sfida che gli universitari sembrano amare molto.

Sport e nutrizione

Se parliamo di sport in alternativa o in aggiunta al fitness, il calcio resta sempre il grande classico, confermandosi come primo sport tra i maschi under 35. Ancora la partita di calcetto cementa grandi amicizie.

Altro grande leit motiv dei ragazzi under 30 è l’interesse per gli argomenti legati alla salute e al benessere. Sono fortemente interessati non solo alla bellezza estetica ma soprattutto al wellness quindi ai consigli di personal trainer, nutrizionisti ecc. Insomma divorano blog health & fitness e se possono contare sui consigli di istruttori e personal trainer preparati tanto meglio!

Piccolo identikit degli under 30

Come vedono se stessi i Millennials? Qualche dato.

Per il 75% l’immagine è molto importante, normale per chi è stato definito esercito del selfie, ma solo il 45% di loro si vede bello.

Il 56% si sente più stressato ora rispetto a 12 mesi fa: principalmente il 64% dorme poco, il 54% è sottonutrito o, al contrario, sovra – nutrito.

La buona notizia è che sono consapevoli del lavoro che li separa da una forma fisica ed una salute smagliante e sono pronti a sfidare i loro coetanei, non solo a colpi di selfie ma di attività fisica salutare!

 

 

 

Ultimi post

Tags: Magazine

Potrebbe interessanti anche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta la nostra cookie policy.